Hai bisogno di aiuto? Chiama 0381.82519 o scrivi a info@anthaus.it

Dipinto tibetano su legno raffigurante Tara bianca

Epoca: XIX secolo

Iconografia: Buddhismo Vajrayana

Materiale: Legno e colori naturali

Nazione: Tibet

Misure: H. 172 cm - L. 80 cm - P. 6 cm

Vedi tutti i dettagli del prodotto

Codice: 9000-0106
SOLD
Tibet

Descrizione

Antico dipinto tibetano su legno raffigurante Tara. Una delle divinità più importanti del Buddhismo, detto “veicolo del diamante” o Vajarayana, Tara è la divina madre qui rappresentata come una fanciulla, le cui caratteristiche ne mostrano la reale natura divina.
Le vesti blu di seta celestiale, sul capo posa una corona ornata di gemme preziose. Da queste gemme scaturiscono raggi colorati e luminosi che offuscano ogni altra luce: la loro funzione è duplice, aumenta la fede dei devoti e risveglia quella di chi non crede. Il capo coperto nasconde il gtsug-gtor ovvero la protuberanza, uno dei trentadue segni del Buddha. Questo particolare stilistico secondo alcuni è eredità della tradizione ellenisticobuddhista del regno del Gandhara.
Accanto alla dea un grande e giovane cervo, questo animale è simbolo di saggezza, longevità ma in questo caso a rappresentare la compassione verso il mondo dei fenomeni. I colori utilizzati per la realizzazione della porta sono tutti naturali ed estratti da pietre dure rendendo ancora più prezioso il dipinto.

Scheda prodotto

Misure H. 172 cm - L. 80 cm - P. 6 cm
Tecnicapittura
Materialelegno e colori naturali
AnnoXIX Secolo
NazioneTibet
ProvenienzaCollezione privata